Iscrizioni e tesseramenti, istruzioni per l’uso

0
297

Con l’inizio della stagione sportiva 2016/2017, appare opportuno, da parte del Comitato Regionale Lazio, richiamare alcune disposizioni in considerazione delle novità introdotte con il procedimento di DEMATERIALIZZAZIONE e FIRMA ELETTRONICA

1 – DEMATERIALIZZAZIONE E FIRMA ELETTRONICA

A partire dal 1° luglio 2017 il Comitato Regionale Lazio aderisce al progetto Dematerializzazione e Firma Elettronica già attivo in diverse regioni.

Per quanto riguarda la parte tecnica, le società sono invitate a dotarsi di uno scanner, o di altra apparecchiatura adatta allo scopo (stampanti multifunzioni) in quanto la trasmissione dei documenti riguardanti iscrizioni e tesseramenti dovrà avvenire ESCLUSIVAMENTE A MEZZO DELLA PROCEDURA DI DEMATERIALIZZAZIONE E FIRMA ELETTRONICA.

ALTRI METODI DI SPEDIZIONE (POSTA, CORRIERE) O LA CONSEGNA A MANO NON VERRANNO ACCETTATI

  I file da trasmettere dovranno essere prodotti con le seguenti caratteristiche:

  • Formato PDF
  • Tipo di scansione: BIANCO E NERO
  • Risoluzione: massimo 300 dpi

 

2 – ISCRIZIONE AI CAMPIONATI – Norme Generali

Dal 10 luglio 2017 le iscrizioni a tutti i Campionati della LND e del Settore Giovanile e Scolastico, sia regionali che provinciali, dovranno essere predisposte per mezzo della procedura on-line, presente all’interno dell’area riservata.

In primo luogo è opportuno ribadire che l’aver completato la procedura on-line è solo una parte degli adempimenti connessi all’iscrizione ai Campionati: infatti la stessa si intende perfezionata solo quando PERVIENE al C.R. Lazio PER IL TRAMITE DELLA PROCEDURA DI DEMATERIALIZZAZIONE E FIRMA ELETTRONICA la documentazione di seguito indicata:

Documentazione ricavabile dalla procedura on-line:

  • ORGANIGRAMMA
  • DATI SOCIETARI
  • FOGLIO NOTIZIE recante le informazioni necessarie per la compilazione dei calendari
  • DICHIARAZIONE DI ONORABILITA’
  • DICHIARAZIONE DISPONIBILITA’ DI UN IMPIANTO DI GIOCO regolarmente omologato ai sensi dell’art. 31 del Regolamento della LND;
  • RIEPILOGO COSTI

Documentazione allegata al presente Comunicato Ufficiale:

  • DOMANDA D’ISCRIZIONE AL CAMPIONATO
  • DICHIARAZIONE DISPONIBILITA’ DI UN IMPIANTO DI GIOCO regolarmente omologato ai sensi dell’art. 31 del Regolamento della LND;

Altra documentazione

  • VERBALE DELL’ASSEMBLEA con la quale si è provveduto all’elezione delle cariche sociali per la stagione sportiva 2016/2017 (tale documento deve essere presentato su carta intestata con apposto il timbro sociale e la sottoscrizione del Presidente e Segretario dell’Assemblea);
  • CERTIFICATO DI VIGENZA (prodotto a cura della società esclusivamente per le società di capitali);
  • IMPORTO DA VERSARE (esclusivamente a mezzo bonifico bancario IBAN IT 20 M08327 03395 0000 0000 4120 – (va allegata copia della ricevuta del bonifico) – NON VERRANNO ACCETTATE ALTRE FORME DI PAGAMENTO).

 3 – ADEMPIMENTI AMMINISTRATIVI

3/A  SOCIETA’ ASSOCIATE ALLA L.N.D.

Come indicato in precedenza, gli importi dovuti per l’iscrizione ai Campionati dovranno essere rimessi ESCLUSIVAMENTE a mezzo bonifico bancario IBAN IT 20 M08327 03395 0000 0000 4120.

Nello specifico, per l’iscrizione ai campionati, vanno OBBLIGATORIAMENTE versati i seguenti importi:

  1. Eventuale saldo passivo risultante al 30.06.2017

( tale informazione è presente nell’area riservata alla voce “Estratto Conto Regionale”

  1. DIRITTO DI ISCRIZIONE A CAMPIONATI E/O COPPE comprensivo del diritto integrativo per l’iscrizione “con riserva” ( gli importi si desumono dal Comunicato Ufficiale n° 1 del 5 luglio 2017)
  2. Quota Associativa alla L.N.D. ( € 300,00 per tutte le società associate alla L.N.D.)
  3. Quota associativa al S.G.S. (€ 30,00 per tutte le società che svolgono anche attività giovanile)
  4. Anticipo Assicurazione Calciatori calcolato in base ai tesserati al 30.06.2017 ( € 31,00 cadauno)
  5. Assicurazione Forfettaria Dirigenti (€ 130.00 per le società di Eccellenza, Promozione e Prima categoria € 90.00 per le restanti)
  6. Anticipo spese organizzazione e tesseramento

(gli importi si desumono dal Comunicato Ufficiale n° 1 del 5 luglio 2016)

Contestualmente dovranno essere altresì prodotte quietanze liberatorie, complete di copia del documento di riconoscimento, rilasciate dai soggetti aventi diritto a percepire gli importi determinati con specifico provvedimento dagli Organi per la risoluzione delle controversie (Tribunale Federale Nazionale – Sezione Tesseramenti, Commissione Premi  o Collegio Arbitrale) divenute definitive entro il 31 maggio 2017

Il Consiglio Direttivo del Comitato Regionale Lazio, avvalendosi della facoltà prevista dall’art. 28 del Regolamento della L.N.D. ha disposto che, su richiesta delle società interessate, possa essere versato il 30% degli importi indicati alle lettere e), f)  ed g).

La parte rimanente, pari al 70% degli importi di cui alle lettere e), f) e g), verrà suddivisa in due rate con scadenza, 31 ottobre 2017 e 15 gennaio 2018.

Il mancato rispetto di tali impegni è considerato illecito amministrativo con conseguente avvio della procedura di recupero coattivo delle somme dovute in occasione della prima gara utile di campionato e segnalazione alla Procura Federale.

Tale facoltà si esercita versando l’importo minimo desunto dal prospetto “riepilogo costi” presente all’interno dell’area riservata.

Inoltre il Consiglio Direttivo del C.R. Lazio ha fissato un diritto di rateizzazione, per quelle società che si avvalgono di tale facoltà, nella misura di seguito indicata:

– Società di Eccellenza e Promozione…….. €   20,00

– Tutte le altre società………………………. €   10,00

E’ OPPORTUNO EVIDENZIARE CHE NON POSSONO AVVALERSI DELLA RATEIZZAZIONE LE SOCIETA’ CHE PRESENTANO DOMANDA D’ISCRIZIONE “CON RISERVA” PER LA CATEGORIA SUPERIORE;

 

3/B SOCIETA’ DI PURO SETTORE GIOVANILE

Anche in questa ipotesi, gli importi dovuti per l’iscrizione ai Campionati dovranno essere rimessi ESCLUSIVAMENTE A MEZZO BONIFICO BANCARIO IBAN IT 20 M08327 03395 0000 0000 4120.

Nello specifico, per l’iscrizione ai campionati, vanno OBBLIGATORIAMENTE versati i seguenti importi:

  1. Eventuale saldo passivo risultante al 30.06.2017

(tale informazione è presente nell’area riservata alla voce “Estratto Conto Regionale”)

  1. DIRITTO DI ISCRIZIONE A CAMPIONATI

(gli importi si desumono dal Comunicato Ufficiale n° 1/SGS del 5 luglio 2016)

  1. Quota Associativa al S.G.S. ( € 30,00 per tutte le società)
  2. Anticipo spese organizzazione e tesseramento

(gli importi si desumono dal Comunicato Ufficiale n° 1/SGS del 5 luglio 2016)

Contestualmente dovranno essere altresì prodotte quietanze liberatorie, complete di copia del documento di riconoscimento, rilasciate dai soggetti aventi diritto a percepire gli importi determinati con specifico provvedimento dagli Organi per la risoluzione delle controversie (Tribunale Federale Nazionale – Sezione Tesseramenti, Commissione Premi  o Collegio Arbitrale) divenute definitive entro il 31 maggio 2017

4 – TERMINI PER L’ISCRIZIONE DELLE SQUADRE AVENTI DIRITTO

Come già comunicato, si ribadisce che  le iscrizioni si intendono perfezionate solo quando perviene al Comitato Regionale Lazio tutta la documentazione indicata al punto 3.

Le società aventi diritto, devono ottemperare entro i seguenti termini ORDINATORI

Campionati di Eccellenza, Promozione, Serie C1 C5 Maschile Dal 10 luglio 2017

al 18 luglio 2017

(ore 18.00)

Campionati di Prima e Seconda Categoria, Juniores Regionale A e B,

Serie C2 Calcio a 5 Maschile, Juniores A Calcio a 5 Maschile Serie C Calcio a 5 Femminile, Campionati Regionali Allievi e Giovanissimi, Tornei Regionali Allievi e Giovanissimi Fascia B

Dal 10 luglio 2017

al 18 luglio 2017

(ore18.00)

Campionati di Terza Categoria, Terza under 21, Juniores Provinciale, Serie D C5 Maschile e Femminile, Under 21 calcio a 5 Maschile e Femminile, Juniores B C5, Settore Giovanile Provinciale Dal 10 luglio 2017

al 9 settembre 2017

(ore 18.00)

 

L’inosservanza del termine ordinatorio, anche per uno solo degli adempimenti previsti, costituisce illecito disciplinare, che verrà segnalato alla Procura Federale.  In tale circostanza verrà altresì fissato un termine PERENTORIO entro il quale perfezionare l’iscrizione pena la non ammissione al campionato.

5 – TERMINI PER L’ISCRIZIONE DELLE SQUADRE NON AVENTI DIRITTO

Le Società inserite nelle particolari graduatorie per il completamento degli organici delle rispettive categorie, qualora intendano concorrere all’assegnazione dei posti disponibili, dovranno perfezionare l’iscrizione al Campionato di competenza e presentare domanda d’iscrizione “con riserva” al Campionato richiesto, versando il relativo diritto integrativo e  producendo tutta la documentazione indicata al punto 1 entro i seguenti termini ESCLUSIVAMENTE PERENTORI:

PER USUFRUIRE DI TALE POSSIBILITA’ LE SOCIETA’ NON AVENTI DIRITTO DOVRANNO PREVENTIVAMENTE TRASMETTERE, ENTRO IL PROSSIMO 9 LUGLIO L’ALLEGATO MODELLO DI RICHIESTA DI ISCRIZIONE “CON RISERVA” ESCLUSIVAMENTE A MEZZO FAX (0641217815). 

Campionati di Eccellenza, Promozione, Serie C1 C5 Maschile Dal 10 luglio 2017

al 18 luglio 2017

(ore 18.00)

Campionati di Prima e Seconda Categoria, Juniores Regionale A e B,

Serie C2 Calcio a 5 Maschile, Juniores A Calcio a 5 Maschile, Serie C Calcio a 5 Femminile, Campionati Regionali Allievi e Giovanissimi, Tornei Regionali Allievi e Giovanissimi Fascia B, Allievi e Giovanissimi Regionali Eccellenza Calcio a 5

Dal 10 luglio 2017

al 25 luglio 2017

(ore18.00)

 

L’inosservanza del termine PERENTORIO, anche per uno solo degli adempimenti previsti, non consente l’ammissione al Campionato SUPERIORE IN CASO DI VACANZA DI POSTI.

Le società che presentano domanda d’iscrizione “con riserva” non possono avvalersi della rateizzazione indicata al punto 3

Esclusivamente per concorrere all’assegnazione di posti eventualmente disponibili nei campionati di Prima e Seconda Categoria e dei Campionati e Tornei Regionali del Settore Giovanile e Scolastico, dopo l’esaurimento delle graduatorie di ammissione, le società NON INSERITE NELLE PARTICOLARI GRADUATORIE per il completamento degli organici, che volessero comunque presentare domanda d’iscrizione “con riserva” dovranno osservare quanto indicato al presente punto.

 

5 – TESSERAMENTO DEI CALCIATORI DILETTANTI – NORME GENERALI

Nella stagione sportiva 2017/2018 il tesseramento dei calciatori Dilettanti avviene mediante la procedura  “on-line” con trasmissione esclusivamente a mezzo del procedimento di firma elettronica.

Si rammenta che la mancata presenza di fondi nel “portafoglio tesseramenti” non consente l’approvazione delle pratiche di tesseramento e pertanto va verificata la sua disponibilità prima di procedere alla stampa del modulo che altrimenti non verrà consentita.

Non verranno prese in considerazione richieste di tesseramento trasmesse a mezzo posta o corriere o depositate a mano

Con l’occasione si specifica quanto segue:

– e’ bene rammentare che la compilazione del tesseramento on-line non perfeziona il tesseramento del calciatore in quanto lo stesso avrà decorrenza solo dal momento in cui il modulo stampato dalla propria area riservata viene spedito, a mezzo firma elettronica.

– In analogia a quanto sopra, lo stesso discorso vale per i trasferimenti sia a titolo temporaneo (prestiti) che definitivo, che si predispongono nel modo seguente:

La società cedente, ovvero quella per la quale è tesserato, avvia la procedura indicando nell’apposita sessione la società cessionaria, stampa la lista di trasferimento, la sottoscrive per quanto di sua pertinenza e la fa pervenire a quest’ultima la quale sottoscriverà la parte di sua competenza, farà apporre la firma al calciatore e provvederà all’inoltro mediante la procedura di firma elettronica .

– L’area “RIEPILOGO DOCUMENTI CON FIRMA ELETTRONICA”, presente nella home page dell’area riservata, va controllata con la massima frequenza possibile in quanto eventuali impedimenti al tesseramento verranno comunicati mediante una messaggistica di errore immediatamente visibile per via della vistosa evidenziazione in rosso del nominativo del calciatore. Cliccando sul nominativo si viene a conoscenza della problematica evidenziata.

6 – TESSERAMENTO DEI CALCIATORI SGS – NORME GENERALI

Nella stagione sportiva 2017/2018 anche il tesseramento dei calciatori SGS avviene, come per i calciatori dilettanti, mediante la procedura di dematerializzazione e firma elettronica .

Non verranno prese in considerazione richieste di tesseramento trasmesse a mezzo posta o corriere o depositate a mano

Si rammenta che la mancata presenza di fondi nel “portafoglio tesseramenti” non consente la stampa  delle pratiche di tesseramento e pertanto va preventivamente verificata la disponibilità di credito.

Nella guida informativa allegata sono indicate tutte le procedure per procedere alla ricarica del credito

Con l’occasione si specifica quanto segue:

– e’ bene rammentare che la compilazione del tesseramento on-line non perfeziona il tesseramento del calciatore in quanto lo stesso avrà decorrenza solo dal momento in cui il modulo stampato dalla propria area riservata viene spedito, a mezzo firma elettronica, unitamente alla documentazione richiesta nel caso di primo tesseramento o rinnovo da altra società ( certificato contestuale residenza/stato di famiglia). Alcuna documentazione aggiuntiva dovrà essere prodotta nel caso di rinnovo del tesseramento per la stessa società

Il modello di richiesta di tesseramento/aggiornamento posizione dovrà essere stampato  e sottoscritto, in ORIGINALE.

Per il pagamento degli importi conseguenti, le società debbono costituire un deposito specifico che andrà ad alimentare il “PORTAFOGLIO TESSERAMENTI”, mediante il quale, in automatico, verranno regolati gli importi derivanti dal tesseramento giovanile.

– L’area “RIEPILOGO DOCUMENTI CON FIRMA ELETTRONICA”, presente nella home page dell’area riservata, va controllata con la massima frequenza possibile in quanto eventuali impedimenti al tesseramento verranno comunicati mediante una messaggistica di errore immediatamente visibile per via della vistosa evidenziazione in rosso del nominativo del calciatore. Cliccando sul nominativo si viene a conoscenza della problematica evidenziata.

 

7 – TESSERAMENTO DEI CALCIATORI DI NAZIONALITA’ STRANIERA

  • PRIMO TESSERAMENTO IN ITALIA CALCIATORI DILETTANTI

In caso di primo tesseramento in Italia di calciatori di nazionalità straniera, le pratiche di tesseramento, ricavate sempre dalla procedura on-line e corredate della necessaria documentazione, dovranno essere spedite, a mezzo posta raccomandata AR, alla F.I.G.C. – Ufficio Tesseramento Centrale Via Po 36 – 00198 – Roma che provvederà all’emissione del tesseramento.

L’Ufficio Tesseramento Centrale provvederà ad inviare l’autorizzazione all’impiego del calciatore straniero.

Si raccomanda un’attenta verifica prima di impiegare un calciatore di nazionalità non italiana.

  • RINNOVO

Anche il rinnovo dei tesseramenti dei calciatori di nazionalità straniera, avviene mediante la procedura di de materializzazione e firma elettronica

Si rammenta che il tesseramento dei calciatori di nazionalità straniera non decorre dalla data di invio della richiesta di tesseramento , ma da quando viene concessa, l’autorizzazione all’impiego del calciatore.

L’avvenuta autorizzazione si desume dall’avvenuto inserimento del calciatore nel tabulato riportante tutti i tesserati in forza alla società, ricavabile dall’area riservata.

  • TESSERAMENTO MINORI STRANIERI

Alla luce della normativa FIFA di riferimento, non è consentito il tesseramento di calciatori minori per la federazione di una nazione della quale non sono cittadini. (art. 19 commi 1 e 3 Regolamento Status FIFA)

A tale norma sono previste esclusivamente le seguenti eccezioni:

– i genitori del calciatore si trasferiscono nel paese della Federazione per ragioni non legate al calcio (lavoro);

– il calciatore vive a non più di 50 Km dal confine e la società richiedente il tesseramento di trova non oltre 50 Km dal confine;

– il calciatore abbia vissuto ininterrottamente per 5 anni nel paese nel quale intende essere tesserato.

Per maggior dettaglio si allega al presente Comunicato Ufficiale una nota riepilogativa redatta dall’ufficio tesseramento FIGC, distinta per società Dilettanti e società Professionistiche.

8 – TESSERAMENTO DEI DIRIGENTI DI SOCIETA’

In base ad una precisa disposizione di legge, tutti coloro presenti nel recinto di gioco durante la gara devono essere in possesso di un’assicurazione specifica.

Da ciò consegue che il tesseramento dei dirigenti che svolgono degli incarichi, in virtù dei quali ne è richiesto l’inserimento nella distinta di gara, sono tenuti a sottoscrivere una particolare assicurazione con le stesse tutele previste per i calciatori dilettanti.

Tale assicurazione si perfeziona mediante la richiesta di tessera “DIRIGENTE UFFICIALE” all’interno dell’area riservata.

Rientrano in tale obbligo coloro che svolgono le seguenti funzioni:

  • Dirigente Accompagnatore Ufficiale;
  • Dirigente Addetto all’Arbitro;
  • Assistente di parte;
  • Allenatore non in possesso di qualifica del Settore Tecnico;

Pertanto l’accesso al recinto di giuoco sarà consentito solo previa presentazione all’arbitro della tessera personale Dirigente Ufficiale la cui richiesta deve essere predisposta per il tramite dell’area riservata societaria.

Nelle more dell’emissione delle tessere plastificate, andrà esibita al direttore di gara il modulo di richiesta tessera dirigente trasmesso a mezzo della procedura di Firma Elettronica, e quindi provvisto della coccarda di convalida, stampabile dalla sezione “Documenti Firmati” del menu “Firma Elettronica” unitamente ad un documento di identità, o, in alternativa la tessera provvisoria stampabile dall’area riservata.

9- TESSERAMENTO DEI TECNICI ABILITATI

Per il tesseramento dei tecnici abilitati, come nella precedente stagione sportiva, si adotterà l’apposita procedura “on line” all’interno dell’area riservata.

Mediante la citata procedura sarà possibile compilare il modulo di richiesta emissione tessera Tecnico, che andrà stampato, sottoscritto e depositato presso il Comitato Regionale Lazio unitamente a copia del bollettino attestante il versamento della quota annuale dovuta al Settore Tecnico e relativa alla Stagione Sportiva 2017/2018.

Nei casi previsti, dovrà essere altresì depositato l’accordo economico, sia a titolo oneroso che a titolo gratuito, formalizzato dalle parti.

Nelle more dell’emissione della tessera da parte del Settore Tecnico, alle società verrà rilasciata, dal C.R. Lazio previa verifica della documentazione, l’autorizzazione all’ingresso in campo per il tecnico interessato.

Tale attestazione, prodotta dalla procedura “on line” ad avvenuta verifica della documentazione, andrà esibita all’arbitro unitamente ad un documento d’identità e costituirà, fino all’emissione della tessera plastificata, l’unico titolo idoneo a consentire l’ingresso in campo al Tecnico.

LA RICHIESTA EMISSIONE TESSERA TECNICO NON RIENTRA TRA LE PROCEDURE DI DEMATERIALIZZAZIONE E FIRMA ELETTRONICA 

10 – ACQUISIZIONE STAMPATI

Per le società è possibile acquisire, presso il Comitato Regionale Lazio, o le Delegazioni Provinciali, i Blocchi Formazione ed i blocchi “verbale di fine gara” che saranno obbligatori per i tutti i campionati Regionali di Calcio a 11 e Calcio a 5

Gli stampato di cui sopra si acquisisce presentando allo sportello, in duplice copia, il modello 1 allegato al presente Comunicato Ufficiale. Esclusivamente per l’acquisizione dei predetti stampati, il pagamento dei relativi importi avverrà mediante addebito sul conto societario.  

11 – RICHIESTA EMISSIONE TESSERE PLASTIFICATE RICONOSCIMENTO CALCIATORI LND

La richiesta di emissione tessere plastificate è conseguente alla sussistenza di un tesseramento per una società affiliata alla LND.

La pratica di richiesta emissione tessera di riconoscimento, viene predisposta mediante la procedura on-line e trasmessa mediante le procedure di dematerializzazione e firma elettronica.

Il pagamento avviene per il tramite del “portafoglio tesseramenti”

12- SVINCOLO PER RINUNCIA art. 107 N.O.I.F.

anche per gli svincoli per rinuncia della prossima stagione sportiva ( 1°- 14 luglio 2017) dovrà essere obbligatoriamente adottata la procedura informatica predisposta dalla Lega Nazionale Dilettanti (de materializzazione e firma elettronica).

Con riferimento agli svincoli, la procedura da osservare è la seguente:

  • Accedere all’area riservata alle Società presso il sito www.lnd.it, inserendo ID e PWD
  • dopo aver selezionato i calciatori da svincolare, si procede alla stampa provvisoria della lista di svincolo.
  • Dopo aver ATTENTAMENTE VERIFICATO i nominativi dei calciatori da svincolare, E ACCERTATO CHE DA QUEL MOMENTO IN POI NON SI PROCEDERA’ ALLO SVINCOLO DI ALCUN CALCIATORE, si rende definitiva la lista di svincolo.
  • SI PREGA DI PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE AL FATTO CHE RESA DEFINITIVA LA LISTA DI SVINCOLO NON SARA’ PIU’ CONSENTITO EFFETTUARE MODIFICHE O INTEGRAZIONI DI NOMINATIVI PERTANTO TALE OPERAZIONE DEVE ESSERE EFFETTUATA CON LA DOVUTA ACCORTEZZA.
  • Stampata la lista di svincolo DEFINITIVA, la stessa dovrà essere sottoscritta dal Presidente, e trasmessa mediante la procedura di firma elettronica, tassativamente entro il 14 luglio 2017;
  • IL MANCATO INOLTRO DELLA LISTA COMPORTA L’INEFFICACIA DEGLI SVINCOLI

Per qualsiasi ulteriore informazione o chiarimento è possibile consultare la guida illustrativa presente nell’area riservata, o contattare l’Ufficio Tesseramento del Comitato Regionale Lazio (0641603205 – 3217 – 3270).

13- DEMATERIALIZZAZIONE – PROCEDURE ON LINE – ASSISTENZA ALLE SOCIETA’

il Comitato Regionale Lazio ha predisposto un servizio di assistenza telefonica, attivo dal prossimo 3 luglio, al fine di supportare le società che incontrassero delle difficoltà nella predisposizione delle procedure on line di dematerializzazione e firma elettronica.

Analoga assistenza verrà fornita anche dalle Delegazioni Provinciali per le attività di loro competenza.

Per garantire un servizio migliore, nell’ambito del Comitato Regionale Lazio, le società sono invitate a contattare, in via preferenziale, gli operatori secondo le seguenti aree di competenza:

 

Area Iscrizioni on-line Matteo Petrosino – 0641603244

Massimiliano Magnetta – 0641303214

Angela Prisco – 0641603233

Monica Vinella – 0641603257

Rita Di Bari – 0641603214

Area Tesseramento on-line Tiziana Vettorel – 0641603205

Morena Imperiale – 0641603217

Patrizia Nitoglia – 0641603270

Area Amministrazione Filomena Ceccacci – 0641603210

Alberto Cicerchia – 0641603276

Giangabriele Mattei – 0641603202

 

Nel caso i numeri di cui sopra fossero impegnati in altra assistenza, le richieste potranno essere evase anche inoltrando una mail all’indirizzo

laziodemat@gmail.com

Inoltre le società che non dispongono ancora di uno scanner si possono altresì recare presso il Comitato Regionale Lazio, o presso le Delegazioni Provinciali territorialmente competenti, dove saranno supportati ed assistiti personalmente nel caricamento della modulistica.

Si comunica che gli operatori non possono procedere con la firma elettronica della documentazione che è riservata a coloro che nella società hanno potere di firma.

In allegato si pubblica una sintetica guida esplicativa:

 

GUIDA DEMATERIALIZZAZIONE